RIDOTTI I FONDI PER IL SERVIZIO CIVILE

L’Anpas nazionale ci informa della pesante riduzione subita dal fondo per il SERVIZIO CIVILE (vedi lettera in basso). Di seguito pubblichiamo l’appello rivolto al Governo

Sono circa 14.000 i giovani che non avranno l’opportunità di partecipare a progetti di Servizio Civile.

Sono state smarrite circa 14.000 opportunità di poter offrire, ad altrettanti giovani, di vivere un’esperienza che contribuisca alla loro crescita umana, professionale e soprattutto come cittadini attivi, attenti al territorio ed alla società in cui vivono.

Sono ben oltre 14.000 le opportunità che la nostra società ha smarrito rinunciando al contributo che oggi, quei giovani potrebbero dare svolgendo servizi utili alla società tutta e soprattutto che potrebbero offrire, nel futuro, come persone consapevoli dei bisogni, educate alla pace ed alla solidarietà sociale.

ANPAS chiede con fermezza massima attenzione su un tema così delicato.
La riduzione di risorse per le politiche giovanili è certamente un disinvestimento sul futuro.
In un momento storico in cui la fragilità occupazionale e di sviluppo degli strumenti per l’autonomia dei giovani è così spiccata, il mancato sostegno può essere cruciale.

Occorre porre rimedio a questa grave perdita, provvedendo al rifinanziamento di almeno 70 milioni di euro, come previsto nel Disegno di Legge licenziato dal CDM del 31/07/2019, che consenta quantomeno il mantenimento del numeri di giovani impegnati nel Servizio Civile nell’anno 2018 e che ne permetta la costante crescita nel futuro.

Il testo della lettera ricevuta

Firenze, 29 agosto 2019 -Prot. 2324/2019-VII-4-1

Ai Consiglieri Nazionali ANPAS
Ai Presidenti Regionali
Ai Presidenti delle Pubbliche Assistenze
Gentile ASSOCIAZIONE PUBBLICA ASSISTENZA DI PIENZA Pienza

Oggetto: finanziamento progetti Servizio Civile Universale anno 2019

Buongiorno,
è notizia ormai nota che, con Decreto del Capo Dipartimento per le politiche giovanili e Servizio civile universale n.521/2019 del 26 Agosto 2019, sono stati individuati i progetti di SCU finanziabili attraverso le risorse del Fondo nazionale del servizio civile, definite dal Documento di programmazione finanziaria per il 2019.

Il mancato rifinanziamento del Fondo nazionale ha prodotto una riduzione dei posti disponibili che complessivamente passano da 53.363 nell’anno 2018 a 39.181 nel 2019, con ovvie ricadute.

ANPAS ritiene il disinvestimento sul tema un grave pregiudizio per il futuro dei giovani e per la società tutta.  

L’Ufficio di Presidenza ha quindi preparato l’allegato comunicato nel quale si richiama l’attenzione delle Istituzioni e della società civile sulla grave perdita e si richiede con fermezza un nuovo e celere finanziamento affinché vengano mantenuti i numeri di giovani impegnati nel SCU, nell’ottica di una costante e progressiva crescita per il futuro.

Chiediamo quindi il Vostro contributo nel diffondere, con la massima capillarità, il comunicato pubblicato sul sito http://www.anpas.org/notiziescn/3395-quest-anno-abbiamo-smarrito-qualcosa-di-importante.html, così da offrire la più ampia e condivisa cassa di risonanza sulla questione.

Ringraziamo e restando a disposizione per ogni necessità, salutiamo cordialmente.

Il Presidente nazionale
Fabrizio Ernesto Pregliasco

Il Vicepresidente nazionale Vicario
Carlo Castellucci

Il Vicepresidente nazionale 
Responsabile Nazionale SC
Niccolò Mancini

Please follow and like us:

70total visits,1visits today